Domani qualifiche in una Catalogna in rivolta

Un’aria pesante quella respirata questa sera   alla cerimonia di apertura per il grand finale di Coppa del Mondo 2017.  Sul balcone del municipio, che sta giusto sopra il palco della cerimonia,  solo il vessillo  della città senza le bandiera della Spagna e dell’Europa chiaro segno di un momento difficile ed imbarazzante sotto molti punti di vista.  Il  governo centrale  di Madrid alla richiesta di referendum per l’indipendenza del primo ottobre ha risposto picche rimandando tutto alla Corte Costituzionale che pochi minuti fa ha dato ragione al primo ministro Mariano Rajoy che diceva che questo referendum per l’indipendenza della Cataluna non si celebrerà in nessun caso. Ora staremo a vedere cosa farà Carles Puigdemont che rischia, assieme a tutti i ministri e politici catalani, l’accusa per disobbedienza, abuso di potere e malversazione di danno pubblico, rischiando pure il carcere. 

Veniamo al percorso che per celebrare i 25 anni dall’edizione olimpica è stato riproposto come allora, una sorta di ritorno al passato senza prendere in considerazione che di acqua in questo canale di La Seu d’Urgell ne è passata veramente tanta. Come se tutto ciò non bastasse sono cambiati regolamenti e canoe!  A mio modesto parere, considerano pure che il canale ha subito vere e proprie trasformazioni, ritengo la cosa assurda facendo passare in secondo piano una finale di Coppa che viceversa avrebbe avuto  bisogno di più attenzione e di  più spunti interessanti per attirare sponsor e media.

Domani venerdì spazio a tutte le gare di qualificazione con C2, C1 donne e Kayak uomini in acqua alla mattina, mentre donne in Kayak e C1 si giocheranno il passaggio del turno nel pomeriggio.


Occhio all’onda!



 per seguire le gare dal vivo in video  digitare qui 

per seguire le gare dal vivo per risultati digitare qui






Fuochi d'artificio alla cermonia di  apertura. Si nota sul balcone del Municipio solo il vessillo della città
Il percorso di gara per le qualifiche della finale di Coppa del Mondo 2017 è stato fatto riportando il percorso dei Giochi Olimpici del 1992.

0 commenti:

Posta un commento